CARICAMENTO

Digita per cercare

Cani

Vietata la vendita della carne di cane anche in Cina Meridionale

Diffondi la notizia.
  • 337
  •  
  •  
  •  
  •  
    337
    Shares

Qualcosa sta cambiando per fortuna. Oltre a Taiwan, anche a Yulin nella Cina meridionale è stata vietata la vendita della carne di cane. La decisione è stata presa dal nuovo segretario del partito comunista del paese, Mo Gongming.

La svolta è arrivata proprio nel periodo in cui di solito si svolge un orribile festival nella città di Yulin. Infatti durante questa manifestazione decine di migliaia di cani e di gatti vengono uccisi, cucinati e venduti per le bancarelle della città. Il provvedimento è diventato effettivo il 15 Giugno, proprio una settimana prima dell’inizio del festival.

loading...

L’Organizzazione mondiale della sanità afferma che mangiare questo tipo di carni aumenta di 20 volte la possibilità di ammalarsi di colera. Il segnale lanciato da questi due paesi asiatici speriamo che sia da esempio per gli altri luoghi dove, purtroppo ancora oggi accadono cose del genere.

Coloro che disobbediranno a questo decreto subiranno una multa di circa 15mila dollari fino ad arrivare addirittura all’arresto. La manifestazione ha sempre suscitato polemiche tant’è che sul web sono tantissime le iniziative e le petizioni da firmare per fare in modo che questo scempio cessi del tutto e definitivamente.

Anche noi di Mondo Animali vogliamo unirci a questa campagna di sensibilizzazione contro questo tipo di barbarie. Vi chiediamo di CONDIVIDERE L’ARTICOLO CON TUTTI I VOSTRI AMICI! anche tramite Whatsapp.

QUA SOTTO TROVATE IL LINK PER FIRMARE LA PETIZIONE CHE FERMA QUESTO SCEMPIO

loading...

Contribuite tutti mi raccomando amici.

FIRMA LA PETIZIONE ORA ->

https://www.change.org/p/mr-chen-wu-yulin-governor-please-shut-down-the-yulin-dog-meat-festival-in-guangxi-china