CARICAMENTO

Digita per cercare

Cani

Uno studio per ricostruire la storia genetica del cane

Diffondi la notizia.
  • 46
  •  
  •  
  •  
  •  
    46
    Shares

Lo studio ha preso in esame più di 150 razze per ricostruire la storia genetica del cane

Uno studio del National Human Genome Research Institute di Bethesda nel Maryland, ha studiato il DNA di più di 1300 cani per tentare di ricostruire la storia genetica dell’animale.

Lo studio, denominato Dog Genome, ha preso in esame 161 razze diverse suddivise in 23 cladi (categorie).

Il tentativo è stato quello di capire come sono nate e poi sviluppate alcune patologie legate al cane. Sono partiti da uno studio relativo ai primi lupi selvatici della storia. Il risultato che ne è venuto fuori è un enorme e complesso albero genealogico sotto forma di disegno. Al suo interno si trova la mappa genetica di oltre 150 razze di cane.

Tutti gli animali presi in esame fanno parte di determinate categorie a seconda dei tratti genetici e delle funzioni che hanno avuto queste razze nel corso della storia. Cani selezionati in base alla forza, come boxer, bulldog e Boston terrier sono stati inseriti in una categoria. Setter, spaniel e Retriever in un altra.

loading...

Cani apparentemente simili, come i pastori, non sono nella stessa clade. Essi presentano profili genetici e funzionali molto diversi tra loro. Questo perché c’è molta differenza, ad esempio, tra governare una mandria di bisonti e accudire un gregge di pecore. Sembra inoltre che alcuni cani americani moderni siano i diretti discendenti di altri cani giunti in America ancora prima di Cristoforo Colombo.Lo studio tende inoltre a rivelare come attraverso lo studio del genoma (insieme di cellule) canino si possa conoscere la storia delle migrazioni umane. Di conseguenza si può capire di più sulla salute dell’uomo. Dato che molte malattie canine sono simili ad alcuni disturbi umani, è possibile, eliminarne alcune tramite un processo studi incrociati.

Il progetto Dog Genome sta lavorando proprio su questo punto. Il tentativo è quello di cercare varianti di DNA associate ad una determinata malattia per fare in modo di diminuirne l’efficacia.

Siamo anche su Facebook, vieni a trovarci.