CARICAMENTO

Digita per cercare

Cani Gatti

La leggenda indiana del ponte dell’arcobaleno

Diffondi la notizia.
  • 337
  •  
  •  
  •  
  •  
    337
    Shares

Quando i nostri amici animali muoiono attraversano il ponte dell’arcobaleno

Un ponte dove correre e giocare felici

La leggenda del ponte dell’arcobaleno narra di un luogo dove i nostri amici animali vanno quando muoiono. Quando il nostro cane o il nostro gatto se ne vanno è sempre una sofferenza enorme. Come perdere una persona cara. Allo stesso modo, sapere di animali che hanno avuto una vita triste e piena di sofferenze ci fa stare male. Ma sapere che dopo la morte possono correre e giocare felici sul ponte dell’arcobaleno ci da un po’ di conforto.

loading...

Photo credit

Una leggenda nata dagli indiani d’America

La leggenda del ponte ha origine dagli indiani d’America. Tuttavia sono molte le religioni che parlano di una vita dopo la morte, anche per quello che riguarda gli animali. In questo luogo si riuniscono tutti gli animali che in vita sono stati amati dall’uomo. Ma anche quelli che hanno sofferto e magari hanno avuto una morte atroce. E non c’è distinzione di specie: possono essere cani, gatti, conigli, criceti, pesci e molti altri.

Ponte come luogo di transito

Il ponte viene inteso come un luogo di transito. Infatti i nostri amici ci passano per potersi ricongiungere a qualcuno che hanno amato, animale o umano che sia. Il luogo viene descritto come una distesa di colline e prati. I vecchi tornano giovani, i malati sono curati ed ogni torto subito in vita viene cancellato per lasciare spazio ad una felicità incondizionata. 

loading...

Photo credit

Ad un tratto il corpo degli animali inizia a fremere

Mentre corrono e giocano felici iniziano a percepire uno strano fremito in corpo. Si mettono a correre in una direzione, alla ricerca del loro amato. Questo è il segnale che l’attesa è finita. L’animale si ricongiunge all’animale o alla persona cara ed insieme possono attraversare completamente il ponte dell’arcobaleno.

Photo credit

Solo una favola?

C’è chi pensa che sia solo una favola e chi invece vuole crederci per riuscire a superare le difficoltà di una perdita. Si può dire che se qualcuno crede nel paradiso crede anche nel ponte dell’arcobaleno. Chi ha amato un animale non può pensare ad un paradiso dove il suo amico animale non sia li con lui e con tutti coloro a cui ha voluto bene in vita.

 

Siamo anche su Facebook, vieni a trovarci.

 

 

Tags:

Potrebbe interessarti anche